come avere successo online

Vuoi avere successo online? Lavora per le persone!

Scorrendo tra le pagine dei tantissimi blog sul web, che offrono consigli, suggerimenti e idee per creare blog di successo, molti di essi sono a mio avviso ripetitivi. I principi base che elencano per creare un blog di assicurato successo sono:

  • identifica un target di riferimento (più piccola è la tua nicchia meglio è)
  • informati e offri conoscenze e competenze utili per il tuo target
  • rispondi a tutte le domande dei tuoi lettori, cerca di offrire soluzioni concrete ai loro problemi
  • scrivi articoli che siano anche ottimizzati per i motori di ricerca
  • cerca di essere ben attivo sui social network

A pensarci bene si nota come il fulcro centrale di tutto ciò siano sempre le persone, vero? Tutto gira intorno al lettore di riferimento e all’utilità che le tue parole hanno nei confronti dei problemi dei lettori. E questo credo sia assolutamente fantastico!

Per analizzare meglio la questione vorrei partire da una mia esperienza personale. Non so se tutti sanno che nel week-end ma spesso anche durante la settimana lavoro come cameriera in una pizzeria. Sono diversi anni che lavoro lì, è un po’ la mia seconda casa e i clienti bene o male mi conoscono tutti ormai.

Lo scorso sabato sera uno di loro mi comunica di aver trovato il mio profilo su Facebook, un uomo sulla sessantina, un cliente abituale del sabato affezionato alla sua pizza con speck tagliato fino (mi raccomando!). Un po’ entusiasta e un po’ contrariata dalla sua affermazione sorrido chiedendo se anche lui è presente sul social. Nel mentre la moglie seduta davanti prende subito la parola prima della risposta del marito: “eh si, questo internet, guardi signorina stia attenta perchè Facebook è pericolosissimo!”.

Oddio, non mi ha ancora ucciso volevo dirle, ma gentilmente le ho risposto che l’importante è saperlo utilizzare. Se sai come muoverti su internet, sei a cavallo, altrimenti rischi di fare solo danni alla tua persona.

Ecco perchè è così importante condividere, muoversi, raccontare online non tanto facendo attenzione a come potrebbe danneggiarci Google, ma piuttosto pensando che dall’altra parte del pc c’è una persona che cerca contenuti straordinari!

A mio avviso signori, io credo che alla fine, sotto sotto, quando avete capito la parte tecnica e compreso come realizzare da zero un sito internet, la difficoltà sta solo nel

  • comprendere le logiche del web, studiando a fondo come funzionano i social e i motori di ricerca
  • lavorare per le persone e con le persone

Internet è fatto di persone, i blog sono realizzati da persone, i lettori sono persone. Incentrate dunque tutti i vostri contenuti su di esse per riuscire ad emergere. E’ chiaro che non può essere un lavoro di poche settimane! Ci sono pur sempre i motori di ricerca che devono sapere chi siete e cosa state facendo, e ci mettono un po’ a carburare.

Ma potete avere anche solo 100 lettori del vostro blog ed essere molto più conosciuti ed apprezzati di chi magari ha 30mila visite al giorno ma nessuna interazione con i contenuti.

E voi come la pensate?

Ricordatevi di iscrivervi alla mia newsletter per tutti gli aggiornamenti sul mio blog 🙂

Google+ Comments

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] che pensi che vogliano, devi dargli esattamente quello che vogliono loro, come già ho ribadito in questo articolo, altrimenti sarà difficile vedere risultati nel lungo […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *