Articoli

martina in islanda vicino cascata

“Pochi ma buoni”: il mio nuovo mantra quotidiano

In queste settimane trovo una certa difficoltà nel far percepire ai clienti il valore del mio lavoro e, a volte, pure quello dei miei colleghi. Come se d’un tratto tutti fossero diventati esperti di web marketing e sapessero esattamente cosa faccio, come lo faccio e come deve essere fatto il mio lavoro.

E dettano legge su quello che, in questi quattro anni, ho imparato, senza dar peso ai miei consigli.

La sensazione che mi pervade è quella che può provare una principiante che ha appena aperto partita iva e sta imparando il mestiere.

Terribile. Davvero, non è una bella sensazione. Continua a leggere

Buone Vacanze

Pensieri e riflessioni, per augurarti buone vacanze!

Riflessioni, riflessioni, riflessioni…. ne fai mai?

Quante volte ti trovi nel corso della tua settimana a pensare alla vita che stai facendo? Quante volte ti senti felice e allo stesso tempo ti senti di non meritare quella felicità? Oppure quante volte non sai se sei davvero felice e forse potresti permetterti qualcosa di più? O qualcosa di meno?

Io diverse volte…

E poi ti succede di fare colazione una domenica mattina con un’amica che non vedi da qualche settimana, e di parlare con lei della situazione che stai vivendo, di quello che stai passando, ascoltando anche come lei se la passa nel suo quotidiano.

Continua a leggere

Ludovica De Luca intervista

Ludovica De Luca: la scrittura è la mia vita, il mio Essere.

Ormai mi conosci, mi piace ogni tanto intervistare persone di valore e che reputo molto interessanti sotto ogni punto di vista. Internet è pazzesco perchè ti permette di connetterti e soprattutto di conoscere persone che fanno il tuo stesso mestiere con passione ed entusiasmo, persone in cui riscopri te stessa e che ti fanno capire l’importanza di quello che fai.

Una tra queste è Ludovica De Luca, che ringrazio moltissimo per aver accettato la mia breve intervista. Si occupa di web e copy writing e il suo blog è uno dei primi che ho iniziato a seguire per la semplicità, freschezza e passione che è in grado di far trasparire.

Continua a leggere

trick or treat?

Il bravo blogger è il dispensatore di dolcetti

Oggi è venerdì e guarda caso è Halloween.

La frase per eccellenza che tutti ricordiamo quando pensiamo al 31 ottobre è “dolcetto o scherzetto“? Cari, adoro i bambini che vengono a suonare alla porta a chiedere i dolcetti. Ricordo me stessa un po’ di anni fa, in giro per il quartiere a raccattare cioccolato e caramelle vestita da streghetta o semplicemente con qualche ragno pitturato sulla faccia, che bello!

Rifletti rifletti, dovremmo tutti un po’ iniziare a mostrare quella gentilezza e cordialità che abbiamo con chi ci chiede un dolcetto in cambio di nulla. Un blogger è così, non può pensare di ricevere tanto senza sperperare conoscenze e risorse utili gratuite. E quelle risorse sono un po’ il dolcetto di Halloween, sono quei consigli, consulenze, insegnamenti che vengono dati a chiunque li chieda senza pretendere di ricevere soldi o qualcos’altro. Continua a leggere

lavagna con scritta

E’ necessario il mio blog?

Parto da una domanda di Riccardo Esposito non proprio recente, si tratta di un post scritto ancora il 16 luglio 2014, ma girovagando tra G+ e blog preferiti l’ho trovato. E voglio dare una risposta.

La domanda era: Il tuo blog è veramente necessario?

Oramai internet è pieno zeppo di blog che nascono, crescono si sviluppano, muoiono nel giro di poco tempo, vengono riaperti e usati tanto oppure usati pochissimo.

E’ vero.

Il punto principale secondo me è che se è vero che ce ne sono troppi, è anche vero che quelli falsi vengono praticamente cancellati dagli utenti stessi che si accorgono della falsità dei contenuti, o comunque da Google. Invece quelli che rimangono e continuano ad essere seguiti e aggiornati hanno un’impronta personale molto forte. Tutto, dalla grafica ai contenuti ai link all’argomento del blog, tutto è personalizzato e ben curato. Alcuni lo fanno meglio di altri forse, ma in ogni caso ognuno di essi è diverso ed ha un suo carattere e una sua personalità. Continua a leggere