L'importanza del tempo nei social

L’importanza del Tempo, anche e soprattutto nel mondo social

Credo che la risorsa più preziosa che un uomo ha a disposizione sia il tempo. Si tratta di una variabile inarrestabile e incontrollabile, è la dimensione dove concepiamo e misuriamo il trascorrere degli eventi, ma che non possiamo fermare o cambiare.

Il tempo scorre, e tutto quello che possiamo fare è cogliere il tempo che ci è stato concesso in questo mondo per vivere pienamente al massimo delle nostre potenzialità.

Sai perché parlo di tempo?

Nel mio lavoro mi rendo conto giorno dopo giorno che le persone hanno bisogno di sempre più tempo, piuttosto che soldi. La maggior parte delle volte preferiremmo avere più tempo a disposizione per fare tutto, piuttosto che avere o pagare qualcuno che ci possa aiutare.

procione impegnatoChe tu sia il titolare di una piccola impresa o un libero professionista, quante volte hai dovuto dire:

scusami, non posso ora perché ho poco tempo e troppe cose da fare ?

Per chi mi segue sa bene il motivo per cui nelle ultime due settimane non ho pubblicato nulla sul blog, per chi invece mi sta leggendo per la prima volta ti comunico che mi sono presa qualche giorno di ferie, staccando completamente la spina.

Dato che si è trattato della prima vera vacanza fatta dopo aver aperto la Partita IVA, devo ammettere che non è stato così semplice. Non avevo accesso 24 ore al giorno a internet, non avevo il computer con me, non potevo rispondere alle telefonate in arrivo, potevo solo rispondere in modo rapido alle email più importanti per mezz’ora al giorno.

Holiday

Per una persona abituata a stare davanti al pc ogni santo giorno, devo dire che non è stato facile.

Ma è stato liberatorio, perché mi sono resa conto che il tempo che abbiamo è quello, e tutto ciò che possiamo fare è davvero decidere come sfruttarlo al meglio per noi stessi, prima di tutto.

Rimanendo legati a questo discorso, ho pensato di scrivere qualche riga di articolo tenendo conto di quanto sia complesso (ma necessario) capire:

qual è il momento giusto per pubblicare un post aziendale all’interno dei vari social network.

Si trovano molti articoli a riguardo online, io ho deciso di prendere gli spunti migliori collegandoli poi alla mia esperienza diretta.

La prima cosa che mi preme di dire è che per ogni business le tempistiche sono differenti. Basta guardare gli spot pubblicitari televisivi: quelli rivolti al mondo del food sono concentrati negli orari dei pasti, mentre quelli dedicati ai giocattoli per bambini si concentrano nella metà del pomeriggio, tra un cartone animato e l’altro.

spot-televisivo

Allo stesso modo online le cose non vanno diversamente, ogni prodotto che si vuole sponsorizzare si rivolge ad un target diverso, che è attivo sui social in momenti diversi della giornata.

Detto ciò, ho trovato un’infografica generica che tiene conto degli orari migliori durante il giorno in cui è bene pubblicare sui vari social. La trovi cliccando qui. 

fb

Su “faccia-libro” ci passiamo la maggior parte del tempo libero, in genere. Pausa pranzo, prima di cena, dopo cena, ecc. Come privato, non mi piace trovare nella mia timeline messaggi di vendita aziendali in questi orari, preferisco invece la foto del gattino o il video degli scherzi più pazzi fatti agli amici.

Piuttosto la mattina prima di lavoro, con la mente già predisposta alla giornata che mi attende, sono senz’altro più orientata a cogliere quei messaggi o post aziendali più elaborati.

Meglio quindi che una pagina aziendale pubblichi di prima mattina, piuttosto che dopo.

Ma puoi capire facilmente quando è meglio pubblicare sulla tua pagina, andando su Insights – post e analizzando l’orario con picco maggiore di visualizzazioni.

Ecco la mia pagina:

facebook-insights

 

Come puoi vedere i giorni migliori di pubblicazione sono il Venerdì, il Sabato e la Domenica, mentre l’orario più efficace è di prima mattina, dove si registra un forte picco di visualizzazioni.

LinkedIn-Logo-rettang

Qui siamo su un livello diverso, perché in questo caso gli orari di pubblicazione sono più delicati, secondo me. Guardando l’infografica i momenti migliori per pubblicare sono di prima mattina e nel tardo pomeriggio, prima della fine dell’orario lavorativo.

Pessima idea quella invece di pubblicare qualcosa la notte.

Inoltre, i migliori giorni sono dal Martedì al Giovedì, dato che il primo giorno della settimana è più difficile avere l’attenzione delle persone, mentre il venerdì non si aspetta altro che finisca la giornata per partire con il weekend.

Di fatto, su Linkedin l’audience è per la maggior parte B2B, e questo è il motivo principale per cui le ore con maggiore attenzione ed engagement risultano quelle lavorative.

A livello di Insights per la pagina aziendale i dati risultano piuttosto scarsi. Andando nella sezione Analytics possiamo infatti visualizzare tutti i post pubblicati (compreso il giorno di pubblicazione), ma non vedere l’orario.

Nel mio caso:

linkedin-insights

Come puoi vedere dalle varie date di pubblicazione, i giorni che hanno dato risultati migliori come click e impressioni sono stati di Lunedì e Giovedì.

google

Per quanto riguarda il social di Google, il momento migliore per pubblicare un post è durante la mattinata, tutti i giorni della settimana.

Eppure il consiglio migliore che ti può dare un vero esperto come Salvatore Russo è questo:

sperimenta, monitora e realizza un piano redazionale in base all’analisi fatta.

Puoi anche utilizzare strumenti interessanti che ti aiuteranno nei tuoi dati di analisi, per saperne di più leggi l’articolo Google Plus: l’ora migliore di pubblicazione e come programmare i post.

twitter_logo_140311

Oh povera me, su Twitter ci potrebbe essere un mondo da dire, se avessi qualcosa da dire. Chiedo scusa a tutti i twittatori che leggeranno l’articolo, ma sono sincera: a me Twitter non piace più di tanto, anche se lo ho e lo utilizzo spesso per condividere i post.

Secondo l’infografica, i giorni migliori dove conviene cinguettare allegramente sono il Sabato e la Domenica, dopo pranzo e verso cena. Dando un’occhiata ad altri studi però, ci rendiamo conto che i dati variano a seconda della tipologia di business.

Trovi maggiori informazioni a riguardo leggendo l’articolo Quando postare sui social media? Trova il momento giustopubblicato su 4writing.it

Pinterest_logo

Ultimo social che prendo in considerazione, altrimenti non finisco più.

Anche in questo caso pubblicare nel week-end è la cosa migliore che si possa fare quando si parla di Pinterest. Il giorno prediletto è il Sabato sera, tra le 20.00 e le 23.00.

Sicuramente dunque viene prediletto un’orario tranquillo, un momento rilassante della settimana, per trovare gli spunti giusti per migliorare con pochi tocchi la propria casa o scovare nuove ricette da proporre in famiglia o nuove idee di abbigliamento alla moda.

There is too hotConcludiamo questo articolo?

Direi che non è male per essere il primo pubblicato dopo le ferie, e tenendo conto dei 35 gradi che ci sono oggi (oh povera me).

Chiaramente ancora una volta, quando si parla di promozione online la cosa più efficace è la sperimentazione e il successivo aggiustamento della strategia, per realizzare al meglio gli obiettivi aziendali.

Esiste o no la strategia perfetta?

Ovviamente no, te ne ho parlato più volte nei miei articoli. Ma esistono gli strumenti e la conoscenza degli stessi in modo che vengano utilizzati nel modo corretto, che sia da un libero professionista o da te stesso.

Nei commenti qui sotto puoi lasciare le tue idee in merito, comunicando magari a tutti quali sono gli orari migliori di pubblicazione nei social che sono più adatti al tuo business.

Per qualsiasi cosa mi trovi a disposizione via email, e ricorda di iscriverti alla Newsletter inserendo il tuo nome e il tuo indirizzo email per ricevere subito un fantastico regalo!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *